Fiabe e leggende · 27. maggio 2020
Il drago è una figura mitica che, come spesso succede, ha valenza diversa nella cultura occidentale rispetto a quella orientale (vi ricordate, succede anche con la volpe, l'ho raccontato in questo post) . Nella cultura occidentale, soprtattutto dopo l'avvento della cristianità, il drago è un essere malefico da sconfiggere anche per affermare il proprio valore. Di solito il drago rapisce le principesse. Nella Bibbia simboleggia il male supremo, il diavolo.

Fiabe e leggende · 27. maggio 2020
The dragon is a mythical figure that, as often happens, has a different value in western culture than in Eastern culture (remember, it also happens with the fox, I told it in this post). In Western culture, especially after the advent of Christianity, the dragon is an evil being to be defeated even to assert its worth. Usually the dragon kidnaps the princesses. In the Bible it symbolizes supreme evil, the devil.

Figure femminili · 20. maggio 2020
In questo momento abbiamo bisogno di tutta la sua sensibilità e fragile umanità. Io la sento sorella e l'idea che sia esistita o esistano donne così mi fa essere orgogliosa di appartenere al genere umano. Non potevo dedicarle una bambola.

Figure femminili · 20. maggio 2020
At this moment we need all her sensitivity and fragile humanity. I feel a bond with her and the idea that like her women existed or exist makes me proud to belong to the human race. I couldn't dedicate a doll to her.

Gite, eventi e curiosità · 13. maggio 2020
Oggi ho un'ospite qui sul blog, Elisa. Elisa è un'erborista e molto altro, l'ho conosciuta perchè mi ha chiesto di realizzare per lei un personaggio in feltro, Zia Lupa. Ma vi lascio alle sue parole, rimarrete affascinati come se foste entrati in una fiaba.

Gite, eventi e curiosità · 13. maggio 2020
Today I have a guest here on the blog, Elisa. Elisa is an herbalist and much more, I met her because she asked me to make a felt character for her, Auntie Wolf. But I leave you to her words, you will be fascinated as if you had entered a fairy tale.

I classici  · 07. maggio 2020
Anche Mary Poppins, come molte storie per ragazzi di tutte le età è un personaggio letterario prima che cinematografico. La tata Mary Poppins infatti è la protagonista di una serie di 8 libri di P.L. Travers pubblicati tra il 1934 e il 1988. La scrittrice australiana trasferita a Londra ricevette la proposta per l'acquisto dei diritti da parte di Walt Disney nel 1938 e ci mise ben 20 anni ad accettare. Secondo il New Yorker l'autrice dei libri odiò profondamente la versione cinematografica del s

I classici  · 06. maggio 2020
P.L Travers received the proposal for the purchase of the rights by Walt Disney in 1938 and it took 20 years to accept. The author of the books deeply hated the film version of her character and story. The first time she saw the movie she even cried and it is said that they were not tears of emotion.

Storia del costume · 25. marzo 2020
Charlie Chaplin has an unmistakable style, he created a character that also includes a typical costume. Well defined. But when did Charlie Chaplin take on the image we all know?

Storia del costume · 25. marzo 2020
Charlie Chaplin ha uno stile inconfondibile, ha creato un personaggio che comprende anche un costume tipico.ben preciso. Ma in che momento Charlie Chaplin assunse l'immagine che tutti noi conosciamo?

Mostra altro

Privacy Policy