The Scarlet Lace, raffinatezza senza tempo.

La raffinatezza del chiacchierino.
La raffinatezza del chiacchierino.

Oggi vi presento Alessia, la straordinaria creatrice che si nasconde dietro al brand The Scarlet Lace, nel suo caso vale davvero il detto "bella e brava", ma giudicate voi, so che non rimarrete delusi!

Ciao Alessia, parlaci un po' di te!

 

Mi chiamo Alessia Rossi, ho 23 anni e vivo a Sabbioneta, in provincia di Mantova. Mi sono laureata lo scorso aprile in lingue per l’editoria presso l’Università di Verona e ora mi dedico alla creazione di gioielli e accessori a chiacchierino.

 

 Alessia, tu usi una tecnica antica che in italia si chiama chiacchierino, tatting in inglese, ci puoi spiegare in cosa consiste?

 

Il lavoro a chiacchierino, o pizzo chiacchierino, è una tecnica di rifinitura molto antica risalente alla Francia illuminista (i ritratti di Adelaide di Borbone sono spesso caratterizzati dalla raffigurazione di una navetta tra le mani della sovrana); ma ebbe il suo maggiore sviluppo nell’epoca vittoriana. Era prevalentemente un pizzo usato per le bordure di abiti e indumenti intimi. Questo pizzo si esegue tradizionalmente con l’ausilio di navette, strumenti a forma di mandorla attorno a quali si avvolge il filo. La lavorazione consiste in un susseguirsi si nodi e pippiolini, piccoli “occhietti” di filo che conferiscono a questo pizzo un aspetto delicato e impalpabile. Chiaramente i colori tradizionali erano il bianco e l’ecrù, ma io ho iniziato ad usare il cotone colorato per dare al pizzo un’impronta più moderna; affiancando alla lavorazione del cotone quella del poliestere, della seta e del filo metallizzato.

 

Questa tecnica così antica dove l'hai imparata, ti è stata trasmessa da qualcuno in particolare?

 

 

Ho sempre avuto una passione per le arti manuali e la creatività; all’età di 7 anni mia nonna Teodolinda mi insegnò ad usare l’uncinetto durante una vacanza in montagna. E’ stato amore a prima vista e ho capito subito che i filati non mi avrebbero mai più lasciata. Un paio di anni fa un’amica della nonna si è gentilmente offerta di insegnarmi l’arte del chiacchierino. All’inizio ero un po’ restia perché lo immaginavo un po’ ostico, ma con la sua pazienza, con la mia testardaggine, e con la neve che rendeva tutto più poetico, riuscii ad imparare e piano piano a migliorami (grazie Rossana!!!). Alcuni mesi fa ho scoperto nella casa dell’altra mia nonna, Vittorina, alcuni centrini e bordini fatti a chiacchierino e chiedendo alle sue sorelle, ho scoperto che da giovane lo lavorava anche lei. Questa è stata un’ulteriore conferma che questa lavorazione sarà sempre una parte importante della mia vita.

Braccialetto elegante.
Braccialetto elegante.

Il tuo gusto è molto raffinato, a cosa ti ispiri?

 

Mi ispiro principalmente allo stile dell’epoca vittoriana, severo e rigido ma elegante; credo che abbia una bellezza senza tempo. Devo anche dire però che i miei genitori mi hanno orientata verso la cultura del bello e della raffinatezza attraverso viaggi, musei, libri e racconti. Penso anche che la danza classica, che ho praticato per più di 12 anni, con la sua disciplina e rigidità abbia profondamente influenzato il mio carattere e la mia concezione estetica.

 

C'è un lavoro a cui sei particolarmente legata?

 

Non credo di essere particolarmente legata a uno dei miei lavori, perché in ognuno di esso c’è una piccola parte di me, che sia il design o l’abbinamento dei colori, li sento tutti come mie creature. Se dovessi proprio sceglierne uno direi quel primo centrino fatto all’uncinetto poiché lo vedo come il punto di partenza.

 

Vorresti che ciò che fai diventasse un lavoro?

 

 

Beh si, in questo periodo di incertezza sarebbe fantastico poter vivere di ciò che faccio con le mie mani, ma, a dire la verità, il pensiero dei lunghissimi tempi che questa lavorazione richiede mi allontana un po’ da quella visione idilliaca. Ma mai dire mai! Vedremo cosa mi riserva il futuro!

Alessia al lavoro.
Alessia al lavoro.

Io sono molto curiosa di conoscerti meglio perché ritengo che la personalità del creatore influenzi molto il lavoro che fa quindi adesso ti farò un po' di domande impertinenti!

 

Un ricordo da bambina?

 

Uno dei ricordi più dolci è una divertente caduta dal divano dopo una intensa sessione di solletico col nonno Fioravante (si, tutti facili i nomi dei miei nonni!).

 

Il tuo animale totem?

 

La farfalla; elegante, leggera ed eterea.

 

Personaggio letterario o storico che ami?

 

La regina Teodolinda; personaggio alla base della nostra tradizione e instancabile mediatrice tra le diverse culture (e personaggio principale della mia tesi!)

 

Un libro o un film a cui sei legata?

 

Come film Via col vento. Assolutamente. Mi ha sempre affascinato la figura di Rossella; frivola ma tenace e poi raffinata ma forte.

 

Come libro sono combattuta tra La lettera scarlatta (che ha ispirato il nome del mio negozio online), Cime tempestose e Romeo e Giulietta. Tutti personaggi caratterizzati da scelte drastiche e amori impossibili.

 

 

Anima vittoriana e modernità.
Anima vittoriana e modernità.

 

Se potessi definirti con una frase o una citazione?

 

Non v’è arte là dove non v’è stile O.Wilde

 

Segno zodiacale?

 

Leone ascendente leone! Egocentrico e testardo.

 

Un viaggio che ti ha ispirato?

 

Fin’ora nessuno in particolare, ma sicuramente una città che rivedo sempre volentieri è Milano, col suo mix di stili che la rendono dinamica e affascinante; un luogo in cui l’antico e il moderno convivono felicemente.

 

Un luogo a cui sei particolarmente legata?

 

Direi il posto in cui vivo. Credo che la bellezza di Mantova e Sabbioneta mi resterà sempre nel cuore; indipendentemente dalle mie scelte future. Si, questi luoghi sono belli anche con la nebbia!

 

Colore preferito da indossare?

 

Il rosso! Assolutamente!

 

Piatto preferito

 

I tortellini della nonna (che qui in realtà sono chiamati marubini).

 

Con rammarico saluto Alessia, non so voi ma io sono rimasta incantata.
Una ragazza così giovane, con mani così sapienti che hanno saputo cogliere un sapere antico, farlo proprio e trasportarlo nella realtà di oggi. Una vera chicca!

 

Potete trovare Alessia e le sue magnifiche creazioni qui:

 

Shop Etsy: The Scarlet Lace

Pagina Facebook: The Scarlet Lace